Vai al contenuto principale
❄️⛄️🛍️ SALDI INVERNALI FRÍO ITALIA: sconti fino al 20%! 🛍️⛄️❄️

La Nostra Storia

I primi prototipi FRÍO nascono nei primi anni '90 in Galles.

Una gamma di oggetti indossabili rinfrescanti per collo, testa e polsi ideati per l’utilizzo sportivo.

Lo sviluppo della tecnologia a cristalli refrigeranti, ancora oggi contenuti negli astucci FRÍO, rappresenta una grande innovazione al punto che, già nel 1996, i sistemi refrigeranti FRÍO vengono utilizzati dalle squadre olimpiche e paralimpiche britanniche in occasione delle Olimpiadi di Atlanta.

Poco più tardi, grazie ad una conversazione sulla necessità di mantenere fresca l'insulina, Garnet e Althea, ideatori dei cristalli FRÍO, intuiscono che la tecnologia refrigerante che hanno sviluppato è trasferibile ad altri utilizzi e può soddisfare perfettamente le esigenze delle persone che soffrono di diabete.

Da questa riflessione e dalla successiva fase di progettazione e sviluppo nasce il primo astuccio refrigerante brevettato al mondo.

È una rivoluzione per il mondo del diabete, che consente ai tanti pazienti diabetici di avere una soluzione estremamente efficace, pratica, economica e durevole.

 In Italia gli astucci FRÍO arrivano nel 2006.

Emanuela Mazza è una donna romana di 37 anni, mamma di 4 figli, trapiantata di fegato ma soprattutto persona con diabete con una necessità: trovare una soluzione pratica, comoda ed economica che le consenta di avere le penne per insulina sempre a portata di mano.

Venuta a conoscenza dei prodotti FRÍO e, compreso il valore unico di questa tecnologia, decide di recarsi in Galles per conoscere Garnet e Althea , visitare l'azienda e verificare la possibilità di una collaborazione.

Pochi giorni più tardi rientra a Roma e fonda la FRÍO ITALIA, diventando il PRIMO ED UNICO DISTRIBUTORE UFFICIALE AUTORIZZATO FRÍO in Italia.

A partire dal 2009 Niccolò Gusso, figlio di Emanuela, assume il ruolo di Amministratore della società.

Oggi, dopo 16 anni, siamo orgogliosi di aver intrapreso un percorso grazie al quale migliaia di persone con diabete, e tante altre patologie che richiedono l’assunzione di farmaci termosensibili, hanno trovato un aiuto concreto alla convivenza con la loro malattia.

Offrire una soluzione efficace ed economica al problema di mantenere l’insulina al di sotto di 30°C è una sfida che ci coinvolge direttamente nel vissuto quotidiano e sappiamo che la convivenza con il diabete spesso non è semplice.

Lo stesso vale per moltissime altre patologie: dalle allergie al glaucoma, dall’anemia all’artrite reumatoide, dai deficit di crescita al cancro.

Per questo siamo convinti che la nostra attività sia anzitutto una vocazione:

DARE UN AIUTO CONCRETO, ECONOMICO ED EFFICACE NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI.

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto.
Clicca qui per continuare lo shopping.